ReportageSicilia | IL SACRO E IL POPOLARE DELLE EDICOLE VOTIVE

mercoledì 1 gennaio 2014

IL SACRO E IL POPOLARE DELLE EDICOLE VOTIVE

Vita quotidiana di strada a Palermo tra le edicole sacre del centro storico in tre fotografie di Melo Minnella 
Un uomo trasporta sulle spalle
ceste di vimini e cassette di legno
nei pressi di un’edicola sacra
in un quartiere popolare di Palermo.
Le fotografie riproposte da ReportageSicilia
sono di Melo Minnella
e furono pubblicate nel 1961
dalla rivista “Sicilia”

Ne sopravvivono ancora decine, la maggior parte nascoste in strette e fatiscenti stradine dei quartieri popolari della città: Ballarò, il Capo, l’Albergheria, Borgo Vecchio…

Le edicole votive palermitane sono il frutto di una devozione religiosa che ebbe la sua massima diffusione tra la fine del secolo XIX ed almeno sino al secondo dopoguerra: nicchie scavate sui muri o altarini con umili statue o semplici pitture soprattutto di Maria, Giuseppe, Rosalia o Gesù Cristo.
La nascita di questi segni urbani di religiosità popolare fu il frutto di donazioni per grazia ricevuta e delle commissioni di maestranze artigiane o del Senato palermitano.
In passato le edicole votive sono state il soggetto obbligato di molti reportage fotografici ambientati a Palermo, spesso con un semplice intento documentario e di catalogazione.

Le immagini riproposte da ReportageSicilia mettono invece in relazione questi umili simulacri religiosi con la presenza di bambini, ragazzi e ambulanti che ancor oggi animano le strade popolari di Palermo.
Si tratta di fotografia che spiegano il senso stesso della presenza delle edicole sacre ed il loro stretto rapporto con la comunità di persone che vivevano nella strada o nella piazza dove queste immagini devozionali venivano allestite.

L’autore degli scatti è Melo Minnella ed il suo prezioso reportage – prezioso appunto perché supera il valore puramente documentario – venne pubblicato sul numero 31 della rivista “Sicilia” edita nel settembre del 1961 dalla Fondazione per l’incremento economico culturale e turistico della Sicilia “Ignazio Mormino” del Banco di Sicilia.

Sorgente: ReportageSicilia: IL SACRO E IL POPOLARE DELLE EDICOLE VOTIVE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...